La serie B convince ancora

La serie B baseball ottiene un altro bel pareggio nella difficile trasferta di Porto Sant' Elpidio. I ragazzi del manager Polacchi si impongono in gara uno per 7-1 ma vengono sconfitti con un rotondo 10-2 nell'incontro pomeridiano.

Il Cuprabaseball in gara 1 scende in campo con molte novità in formazione a causa di assenze per impegni lavorativi di alcuni giocatori. Cerioni viene schierato nel ruolo di ricevitore con Scarabotti a difendere l’angolo caldo, il diamante viene completato da Pieretti che prende il posto di Bonci in prima base, mentre Cuevas e Pierangeli Marco sostituiscono rispettivamente Gagliardini e Nunez nei ruoli di seconda base e interbase. Per il Porto Sant’Elpidio sul monte sale Miconi. Dopo un primo inning senza emozioni al secondo attacco gli ospiti passano in vantaggio grazie a Cuevas che arriva in base dopo esser stato colpito, approfitta di un errore di tiro del terza base elpidiense sulla rimbalzante di Pieretti per giungere in terza base e segna sulla valida di Fiorentini Filippo. Al quarto con un big inning da 5 punti il Cuprabaseball chiude di fatto la partita. La ripresa inizia con la valida di Pierangeli Marco e la base ball a Cuevas, il bunt di Pieretti riempe le basi e la volata di sacrificio di Scarabotti permette a Pierangeli Marco di segnare il momentaneo 2-0. La successiva valida al centro di Fiorentini Filippo porta a casa sia Cuevas che Pieretti quest’ultimo grazie ad un errore dell’esterno centro Amurri. Ma le mazze rossoblu non si fermano e colpiscono ancora duro il partente locale con Pierangeli Andrea che batte un doppio al centro facendo segnare Fiorentini e Cerioni che porta a punto lo stesso Pierangeli fissando il punteggio sul 6-0. Il manger Pezzullo corre ai ripari sostituendo Miconi con Gismondi che chiude la riprese senza subire ulteriori segnature. Il punteggio non cambia fino all’ottavo inning quando Marsili, autore di una prova magistrale, 7 inning per lui senza un punto guadagnato, concede la base ball a Belà, a questo punto il manager ospite Polacchi effettua il cambio e manda sulla collinetta Gigli che entra un po’ a freddo sbagliando un pickoff e concedendo una valida a Luciani, sulla successiva volata di sacrificio Belà segna l’unico punto per il Porto Sant’Elpdio. Al cambio campo il Cuprabaseball ristabilisce le distanze realizzando il punto del definitivo 7-1 con Cuevas che batte un singolo a sinistra arriva in seconda sulla valida di Pieretti e giunge a casa base sul doppio di Fiorentini Filippo autore di una grande prestazione sul box con 3 battute valide su 4 turni e 3 punti battuti a casa. Oltre a lui nel box si sono contraddistinti Cerioni con 3 valide, Cuevas e Pieretti con 2 valide a testa.

TABELLINO GARA 1


In gara due Polacchi effettua alcuni cambi, Fiorentini Federico prende il posto del fratello Fillippo all’esterno destro, Pierangeli Giacomo viene schierato dietro il piatto di casa base con Cerioni che torna in terza base, mentre Marsili e Pieretti si scambiano i ruoli, con quest’ultimo al debutto stagionale come partente. Pezzullo invece sul monte si affida all’insidioso mancino Badiu. I locali partono subito forte e al primo attacco segnano due punti con Pezzullo e Paoletti entrambi in base grazie a 4 ball ed entrambi a punto sulla valida di Gori. Al terzo inning il Cuprabaseball dimezza il distacco con Fiorentini Federico che ruba casa base in una situazione di doppia rubata con Cuevas in prima base, entrambi i giocatori rossoblu avevano ricevuto la base ball e Fiorentini era giunto in terza grazie al bunt di sacrificio di Pierangeli Andrea e alla battuta in diamante di Anibaldi. Al cambio campo però i locali allungano segnando 3 punti con un inning quasi fotocopia della prima ripresa, infatti i primi due punti sono opera di Pezzullo e Paoletti entrambi autori di un singolo, il primo viene spinto a punto da Gori, il secondo da Silvi che con il suo singolo spinge a punto anche il terza base elpidiense fissando il punteggio sul 5-1. Al sesto inning sul rilievo Scarabotti il Porto Sant’Elpidio prende il largo. Dopo due facili eliminazioni l’interbase ospite commette un errore che prolunga la ripresa ed è il segnale della resa definitiva, infatti i locali con solo 2 valide grazie a 4 errori difensivi in un solo inning segnano 5 punti e si portano sul 10-1. All’ottavo il Cuprabaseball realizza con Cerioni il punto del definitivo 10-2. Sul rilievo Marziali il terza base rossoblu colpisce un singolo e grazie a due lanci pazzi arriva in terza, poi segna sulla rimbalzante in diamante di Pierangeli Giacomo. In questo secondo incontro il Cuprabaseball è stato poco produttivo nel box realizzando appena 4 valide ben imbrigliato dai lanci di Badiu, lanciatore vincente e Marziali che ha ottenuto la salvezza. Oltre ad essere stato poco efficace in attacco gli uomini di Polacchi sono stati molto imprecisi anche in difesa dove hanno totalizzato 7 errori a causa dei quali Pieretti è stato costretto ad incassare la prima sconfitta stagionale.

TABELLINO GARA 2

Passa al sito web